Parte il primo Fondo Italiano per l’Efficienza Energetica (FIEE)

Con una dotazione di 86 milioni di euro e impegni complessivi per circa 100 milioni parte il Fondo Italiano per l’Efficienza Energetica (FIEE), primo fondo di equity italiano dedicato esclusivamente a progetti di investimento nel settore dell’efficienza energetica. Raddoppiato l’obiettivo iniziale di 50 milioni. Obiettivo di raccolta finale di 150 milioni di euro entro dicembre 2016.

schermata-2016-09-09-alle-07-12-59Il fondo (con sede a Torino in Piazza CLN), è gestito dal Presidente Raffaele Mellone, ex Merrill Lynch, e dell’amministratore delegato Andrea Marano, ex Enel Green Power. La compagine dei promotori include la Lamse (holding di partecipazioni di Andrea Agnelli e della sorella Anna), Fulvio Conti (ex amministratore delegato di Enel) e Maurizio Cereda (ex vicedirettore generale e consigliere di Mediobanca).

I promotori dichiarano che: il Fondo nasce dalla piena consapevolezza che l’ambito dell’efficienza energetica è tra i più interessanti che un investitore possa considerare, con una dimensione pari ad oltre 60 miliardi di euro in termini di investimenti potenziali cumulati nel prossimo quinquennio, una crescita a tassi del 30% all’anno e ritorni attesi a doppia cifra.
Esso rappresenta quindi una grande opportunità per il nostro Paese, in termini di risparmio per i consumatori finali di energia, di valorizzazione delle infrastrutture, di maggior competitività del settore produttivo e di impatto positivo sul PIL.

Il fondo avrà una durata di 12 anni e ha l’obiettivo di ripagare gli investitori con un meccanismo di distribuzione di cedole periodiche – rappresentate da capitale e interessi – che riduce la durata finanziaria a 6-7 anni. Il FIEE ha un target di rendimento del 10-12% derivante da parte del risparmio energetico conseguito per effetto degli interventi di efficientamento realizzati.
L’ obiettivo di raccolta finale è pari a 150 milioni di euro entro dicembre 2016.

Il Fondo fornirà il capitale di rischio, coinvestendo con le ESCo, nei progetti da esse realizzati attraverso il meccanismo del Finanziamento Tramite Terzi.

Saluti dal Team di JPE2010

Leave A Comment