Kyoto Club premia il Sermig nelle “105 buone pratiche di efficienza energetica made in Italy”

Schermata 2017-01-21 alle 11.18.05Il progetto di efficenza energetica di Sermig, (Servizio Missionario Giovani) è stato scelto tra i primi 105 migliori progetti a livello nazionale dal Kyoto Club. Il Progetto è stato inserito all’interno del volume di 228 pagine, Edizioni Ambiente.
I casi inseriti sono dimostrazioni esemplari di quelle capacità etiche, progettuali e realizzative che stanno consentendo al nostro paese di puntare a un ruolo di primo piano nel settore dell’efficienza energetica e di conseguenza nella riduzione dei gas climalteranti.

Il Sermig, monastero metropolitano, è una casa aperta che accoglie le persone in difficoltà, bisognose di cure, di casa e di lavoro; è una casa per i giovani, un laboratorio d’idee, un luogo d’incontro, cultura, dialogo e formazione. Da sempre attento anche ai temi sulla sostenibilità etica e ambientale per “consumare meno, ridurre gli sprechi, rinunciare ai consumi superflui”, ha dato corso e concluso un’opera di riqualificazione energetica nel complesso “Arsenale della Pace” che raccoglie otto grandi edifici, su una superficie totale di 25.000 mq e situato nel centro storico di Torino in Piazza Borgo Dora, 61.

In sintesi gli obiettivi del progetto: 1) realizzare una maggior efficienza energetica; 2) contenere i consumi di energia e di conseguenza abbassare i costi liberando risorse per sostenere e incrementare i progetti e gli interventi di accoglienza; 3) migliorare il comfort degli ambienti interni; 4) ottimizzare la gestione dei servizi energetici; 5) ridurre le emissioni inquinanti e il conseguente impatto ambientale, nell’ottica di “fare bene il bene”.

Il progetto è stato cofinanziato da Banca Prossima (la Banca di Intesa Sanpaolo dedicata al Terzo Settore), attraverso un meccanismo finanziario che valorizza e sostiene l’azione sociale. Le rate non pesano sull’Organizzazione, perché corrispondono ai risparmi ottenuti sui consumi di energia.

I partner coinvolti nel progetto sono Federesco (Federazione delle Energy Service Company italiane), che ha selezionato tra i suoi Associati JPE2010 ESCo (Società di Servizi Energetici Torinese). JPE2010 ESCo ha progettato e sviluppato gli interventi di efficientamento energetico in Sermig, con la supervisione di Federesco, e risponde ai requisiti professionali richiesti dalle norme UNI CEI 11352:2014.

Kyoto Club è un’organizzazione internazionale non profit, impegnata nel raggiungimento degli obiettivi di riduzione delle emissioni di gas-serra assunti con il Protocollo di Kyoto, con le decisioni a livello UE e con l’Accordo di Parigi. Opera con il grado d’interlocutore di decisori pubblici, nazionali, europei e della Convenzione quadro delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici, Kyoto Club si impegna, inoltre, a stimolare proposte e politiche di intervento mirate e incisive nel settore energetico-ambientale. Kyoto Club promuove iniziative di sensibilizzazione, informazione e formazione nei campi dell’efficienza energetica, dell’utilizzo delle rinnovabili, della riduzione e corretta gestione dei rifiuti e della mobilità sostenibile, in favore della bioeconomia, l’economia verde e circolare.

Il libro sarà presentato il 26 gennaio 2017 a Roma in via IV Novembre 149 – Spazio Europa (Spazio Europa, è gestito dall’Ufficio d’informazione in Italia del Parlamento europeo e dalla Rappresentanza in Italia della Commissione Europea), dalle 14:00 alle 17:30.

pdf-iconProgramma.pdf

 

Saluti dal team di JPE2010

Leave A Comment