Decreto Milleproroghe 2017 approvato dalla Camera in via definitiva

La Camera dei Deputati ha ieri approvato in via definitiva il disegno di legge di conversione in legge, con modificazioni, del Milleproroghe 2017 (decreto-legge 30 dicembre 2016, n. 244); confermate le modifiche introdotte al Senato.

Di seguito le principali norme che riguardano l’Energia:

SCONTO IVA SU NUOVE CASE EFFICIENTI: prorogato fino al 31 dicembre 2017 la detrazione del 50% dell’Iva sull’acquisto di case nuove in classe energetica A e B. La detrazione è ripartita in dieci quote costanti nell’anno in cui sono state sostenute le spese e nei nove periodi d’imposta successivi.

TERMOVALVOLE: prorogato al 30 giugno 2017 l’obbligo di installare valvole termostatiche per i condomini con riscaldamento centralizzato.

INCENTIVI A PROGETTI DI EFFICIENZA ENERGETICA: proroga al 31 dicembre 2017 degli incentivi ai progetti di efficienza energetica di grandi dimensioni, non inferiori a 35.000 TEP/anno, il cui periodo di riconoscimento dei certificati bianchi terminava entro il 2014.

IMPIANTI TERMICI E FONTI RINNOVABILI: gli impianti termici degli edifici realizzati o ristrutturati in base a titoli abilitativi presentati nel 2017 potranno ancora coprire con fonti rinnovabili al minimo il 35% dei consumi. Dal 1° gennaio 2018, passerà al 50%.

ONERI DI SISTEMA: slitta dal 1 gennaio 2016 al 1 gennaio 2018 la scadenza per l’adeguamento da parte dell’Aeegsi (Autorità per l’energia), della struttura di imputazione degli oneri di sistema per i clienti non domestici alla struttura non progressiva in vigore per le tariffe di rete e misura.

ACCISA COGENERAZIONE: prorogata l’accisa agevolata fino al 31 dicembre 2017. Continuerà ad applicarsi la metodologia di calcolo stabilita dalla Delibera 16/98, con la riduzione del 12% dei parametri.

Fonte: Servizi studi del Senato – Dossier n. 422/2 

Saluti dal Team di JPE2010

Leave A Comment