Intesa SanPaolo: prima Banca Italiana ad emettere Green Bond

Continua l’impegno del Gruppo Intesa Sanpaolo al finanziamento dei progetti legati alla green economy.

Intesa Sanpaolo ha collocato con successo un green bond da 500 milioni di euro, titolo legato a progetti di sostenibilità ambientale e climatica, raccogliendo ordini per circa 2 miliardi di euro.

Con questa prima emissione intende contribuire attivamente allo sviluppo di un mercato di obbligazioni green che può aiutare il finanziamento della transizione verso un’economia low-carbon. L’importo raccolto tramite il green bond verrà, infatti, utilizzato per il finanziamento di progetti dedicati all’efficienza energetica e alle energie rinnovabili.

Intesa Sanpaolo redigerà un “Green Bond Report” annuale sui vari progetti che verranno finanziati e fino alla scadenza del titolo verrà elaborata una speciale reportistica che traccerà i benefici ambientali di ogni progetto finanziato dal Green Bond.

Senza titolo

Il collocamento si inserisce in un più ampio piano della Banca a favore dell’ambiente, che conta numerose iniziative di “finanza sostenibile“, lo sviluppo di prodotti e servizi innovativi e il finanziamento di progetti in tema di efficienza energetica ed energie rinnovabili. L’operazione è in linea con la strategia del Gruppo a dimostrazione del suo forte impegno in Italia. Nel 2016 il 3,1% del totale dei finanziamenti del Gruppo ha riguardato investimenti nel settore green per un totale di oltre 1,7 miliardi di euro, in aumento rispetto al 2015 di circa il 15%, e un totale di circa 3,9 miliardi di euro nell’ultimo triennio (Fonte: Intesa SanPaolo).

Nell’ambito delle Organizzazioni del Terzo Settore (non profit), Banca Prossima (Banca Etica del Gruppo intesa SanPaolo), sostiene con il credito i progetti di efficientamento energetico con soluzioni che aiutano i clienti ad ottimizzare i flussi finanziari generati dall’investimento e ridurre i costi del finanziamento. A ottobre 2016 per questo programma, portato avanti con Federesco (Federazione delle Energy Service Company italiane), la banca ha ricevuto il Green Globe Banking Award nella categoria Impatti Indiretti (Vedi: Prodotti e servizi verdi Intesa SanPaolo).

Nel 2016 Intesa Sanpaolo ha esteso l’accordo con Federesco per coinvolgere tutte le Imprese con una spesa annua energetica superiore agli 80.000 euro.

Saluti dal team di JPE2010

Leave A Comment