Gop vince al TAR 52 ricorsi per i certificati bianchi delle serre (Scheda 40E)

Gianni Origoni Grippo Cappelli & Partners ha assistito, con il patrocinio della Associazione Italiana Energie Agroforestali,  un folto gruppo di Energy Service Companies e importanti imprese agricole in oltre 50 giudizi innanzi al TAR Lazio avverso gli atti con cui il GSE ha negato (in tutto o in parte) l’attribuzione dei Certificati Bianchi per interventi di efficientamento energetico con impianti di riscaldamento di serre alimentati a biomasse. Una sorta di class action a tutela degli ingenti investimenti sostenuti nella riqualificazione ecosostenibile di centinaia di serre.

Il team di GOP è stato coordinato dal partner Giuseppe Velluto, e dai senior associates Guido Reggiani e  Giacomo Zennaro.

Il TAR Lazio ha accolto tutti i ricorsi, ribaltando l’orientamento contrario già espresso in sede cautelare dal TAR e dal Consiglio di Stato con riferimento ad altri casi analoghi. Le sentenze affermano fondamentali principi in materia di attribuzione dei Certificati Bianchi per tutti i progetti cd. “standardizzati”, circoscrivendo entro chiari confini il potere del GSE di discostarsi in sede applicativa dai meccanismi di sussidio previsti dal legislatore. Il valore economico dei Certificati Bianchi che GSE dovrà restituire ai ricorrenti supera, secondo quanto dichiarato in giudizio dal GSE, i 270 milioni di euro.

Fonte: legalcommunity.it

Saluti dal Team di JPE2010

Leave A Comment